bonus merito APE volontaria docenti licei musicali

 

Miur bonus merito

Assegnati i fondi alle istituzioni scolastiche: RESTANTE 20%

 

in allegato le note del MIUR

^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^

25 ottobre 2017  

 

ELEZIONE ORGANI STATUTARI

 

Il prossimo 25 ottobre 2017 tutto il personale della scuola iscritto allo Snals sarà chiamato ad eleggere i propri rappresentanti, negli organi statutari del sindacato

 

Come da tradizione verrà presentata una lista unitaria

 

le votazioni si svolgeranno

il 25 ottobre dalle ore 09,30 alle ore 18,00

nella sede dello Snals in via Matris Domini, 8 a Bergamo.

Il segretario provinciale

Loris Renato Colombo

^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^

anquap

Seminario di formazione

in collaborazione con itcts “ V.Emanuele ii”

Codice dei contratti e acquisizione beni/servizi

Privacy e responsabilità DS e DSGA

in allegato la locandina

^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^

FLC CGIL, CISL Scuola, Federazione UIL Scuola Rua e Snals Confsal

 

COMUNICATO STAMPA

 

La scuola rivendica investimenti aggiuntivi per garantire l'offerta formativa e per valorizzare la professionalità di tutti gli operatori.

La manovra economica approvata ieri dal Consiglio dei ministri non risponde ai reali bisogni dell'istruzione pubblica del nostro Paese.

Che il Governo intendarispettare gli impegni del 30 novembre è un fatto sicuramente positivo.

Tuttavia FLC CGIL, CISL Scuola, Federazione UIL Scuola Rua e Snals Confsal ritengono necessarie ulteriori risorse specifiche per il settore da finalizzare al rilancio dell'intero sistema scolastico, che deve essere in grado di utilizzare, riconoscere e valorizzaretutte le energie presenti al proprio interno. Nessuno può restare indietro.

Occorre rafforzare le politiche di investimento in istruzione e formazione avendo a riferimento gli standard europei sia per quanto riguarda la loro consistenza in relazione al PIL (raggiungendo il livello della media OCSE) sia per quanto riguarda la valorizzazione delle professionalità di tutto il personale.

A supporto di tali rivendicazioni saranno attivate tutte le iniziative di mobilitazione necessarie.

Roma, 19 ottobre 2017

 

^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^

 

RICHIESTA  SNALS-CONFSAL INCONTRO URGENTE SUL PERIODO DI FORMAZIONE E DI PROVA DEI DOCENTI A TEMPO INDETERMINATO

IN SERVIZIO NEI LICEI MUSICALI

Roma, 19 ottobre 2017

Prot. 339/ES

 

 

Dott.ssa Maria Maddalena Novelli

Direzione generale per il personale scolastico

Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca

Roma

 

 

Oggetto:          Richiesta incontro urgente sul  periodo di formazione e di prova dei docenti a tempo indeterminato in servizio nei licei musicali

 

 

La scrivente Organizzazione Sindacale, in considerazione delle posizioni diverse assunte da alcuni uffici scolastici regionali sul tema in oggetto, chiede un incontro urgente per affrontare le problematiche relative al periodo di formazione e di prova dei docenti a tempo indeterminato in servizio nei licei musicali.

 

Distinti saluti.

Il Segretario Generale

(Elvira Serafini)

^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^

Sommario:

-    Fondo valorizzazione merito docenti. Assegnazione intera somma aa.ss. 2015-2016 e 2016-2017 – note del MIUR

-    Proroga data presentazione proposte progettuali per la realizzazione di interventi di messa in sicurezza e riqualificazione degli edifici pubblici adibiti ad uso scolastico

-    Permessi diritto allo studio

-    APE volontaria: pubblicato in G.U. il DPCM

-    Fondi per progetti aree a rischio a.s. 2017/2018. Avvio contrattazioni regionali – Nota MIUR

-    Pubblicato in G.U. il DPR sulle assunzioni del personale docente ed educativo per l’a.s. 2017/2018

-    Agenda incontri

 

*   FONDO VALORIZZAZIONE MERITO DOCENTI. ASSEGNAZIONE INTERA SOMMA AA.SS. 2015-2016 E 2016-2017 – NOTE DEL MIUR

Il MIUR – Direzione Generale per la Risorse Umane – Ufficio IX -, rispettivamente con le note prot. n. 20642 e n. 20640, del 17.10.2017, inviate direttamente alle scuole, ha provveduto ad assegnare sul POS delle stesse la risorsa finanziaria relativa al fondo per la valorizzazione del merito del personale docente (art. 1, commi 126, 127 e 128 della legge n. 107/2015) per gli anni scolastici 2015/2016 e 2016/2017.

A riguardo, si evidenzia che:

si tratta del 20% della dotazione spettante alle istituzioni scolastiche che non era stato erogato a seguito dei giudizi pendenti presso il TAR;

l’importo assegnato è al lordo dipendente, cioè al netto dei contributi previdenziali ed assistenziali a carico dello Stato e dell’IRAP. Infatti, tali oneri riflessi saranno liquidati direttamente dal MEF-NOIPA sui pertinenti capitoli gestionali del bilancio del MIUR;

il provvedimento è in corso di perfezionamento presso l’Ufficio centrale di Bilancio

 

*   PROROGA DATA PRESENTAZIONE PROPOSTE PROGETTUALI PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI DI MESSA IN SICUREZZA E RIQUALIFICAZIONE DEGLI EDIFICI PUBBLICI ADIBITI AD USO SCOLASTICO

Si rende noto che su www.istruzione.it/pon/avviso_edilizia.html è pubblicata la nota prot. 36576, del 18.10.2017, con la quale viene prorogata la data di avvio per la presentazione di proposte progettuali per la realizzazione di interventi di messa in sicurezza e riqualificazione degli edifici pubblici adibiti ad uso scolastico, stabilita con la precedente nota prot. 35226, del 16/8/2017.

La nuova data è entro le ore 10,00, del 13 novembre p.v..

 

*   PERMESSI DIRITTO ALLO STUDIO

Come è noto, l’art. 146, comma 1, lett. g), punto 1, del CCNL 29.11.2007, dispone che in tema di diritto allo studio, continua a trovare applicazione l’art. 3 del D.P.R. n. 395/88. A riguardo si evidenzia che:

a tale disposto normativo hanno fatto seguito le CC.MM. 266/88, n. 236/89, n. 319/97 e n. 130/2000, la nota prot. 31787/1989 della Funzione Pubblica, la nota n. 7166/90, il telex n. 20880/92;

il comma 10, dell’art. 64, del CCNL 29.11.2007 ha novellato che i criteri per la fruizione dei permessi per il diritto allo studio, sono definiti nell’ambito della contrattazione decentrata presso gli uffici scolastici regionale;

l’art. 4, comma 4, lett. a), del CCNL 29.11.2007, dispone che la contrattazione integrativa per la definizione dei criteri per la fruizione del permessi per il diritto allo studio si svolge con cadenza quadriennale.

Si riportano, di seguito, gli aspetti salienti in materia.

Misura dei permessi e termini di presentazione della domanda

Le ore di permesso individuali previste per anno solare, nel periodo 1/1 – 31/12, ammontano a 150.

La domanda, di norma, salva diversa previsione locale, è presentata entro il 15 novembre presso la scuola presso cui si è in servizio.

Personale interessato

Sono interessati alla fruizione dei permessi il personale docente, educativo ed ATA con contratto a tempo indeterminato o con contratto a tempo determinato fino al 30/06 o 31/08.

Qualora gli interessati svolgano servizio part-time o con orario ridotto, la fruizione dei permessi è commisurata alle ore prestate.

Modalità di fruizione dei permessi

I permessi possono essere fruiti con modalità oraria o avvalendosi dell’intero orario giornaliero di servizio. I permessi sono comprensivi del tempo necessario per raggiungere la sede di svolgimento dei corsi e sono rinnovabili, con priorità rispetto agli altri richiedenti, per tutta la durata del corso scelto.

Corsi che consentono la fruizione dei permessi

I permessi sono concessi per la frequenza di:

corsi finalizzati al conseguimento del titolo di studio proprio della qualifica di appartenenza;

corsi finalizzati al conseguimento di un titolo di studio di istruzione secondaria di I e II grado o di un diploma di laurea o titoli equipollenti;

corsi finalizzati al conseguimento di un titolo di studio di qualifica professionalizzante, di attestati professionali riconosciuti dall'ordinamento pubblico, ivi compresi i corsi di specializzazione per l’insegnamento sui posti di sostegno;

corsi finalizzati al conseguimento di un titolo di studio in corso post/universitari.

 

Precisazioni

Per quanto attiene ai corsi svolti in modalità on line la Funzione Pubblica, con la circolare n. 12/2011 ha precisato che la fruizione è subordinata alla presentazione della documentazione relativa all’iscrizione ed agli esami sostenuti nonché alla certificazione dell’avvenuto collegamento all’Università telematica durante l’orario di lavoro.

Inoltre, la suddetta circolare precisa che le ore di permesso possono essere utilizzate per la partecipazione alle attività didattiche o per sostenere gli esami che si svolgono durante l’orario di lavoro, mentre non spettano per l’attività di studio (orientamento confermato anche dalla Cass. Sez. Lavoro n. 10344/2008 e dall’Aran).

 

Trattamento economico

Retribuzione: intera.

Sono escluse le indennità previste per prestazioni di attività aggiuntive e di quelle che non sono corrisposte per 12 mensilità.

Effetti

Utili a tutti gli effetti tranne che per il periodo di prova quelli fruiti a giornata intera.

 

*   APE VOLONTARIA: PUBBLICATO IN G.U. IL DPCM

A seguire di quanto vi abbiamo informato con il notiziario n. 168 di ieri, il decreto del Consiglio dei Ministri n. 150 del 4/9/2017 “Regolamento recante norme attuative delle disposizioni in materia di anticipo finanziario a garanzia pensionistica (APE)”, è stato pubblicato nella G.U. n. 243 del 17-10-2017 e, pertanto, è in vigore da oggi.

Provvediamo ad inserire in area riservata e in internet, il testo del decreto e gli allegati:

n. 1 (articolo 4) - Domanda di certificazione del diritto all'anticipo finanziario a garanzia pensionistica – APE;

n. 2 (articolo 7) - Domanda di anticipo finanziario a garanzia pensionistica (APE) - Dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notorietà;

n. 3 (articolo 7) - Modulo di Proposta di Assicurazione;

n. 4 (articolo 7) - Istanza di adesione al Fondo di garanzia per l'accesso all'anticipo finanziario a garanzia pensionistica – APE;

n. 5 (articolo 7) - Domanda di pensione di vecchiaia per richiedenti l’anticipo finanziario a garanzia pensionistica – APE.

 

*   FONDI PER PROGETTI AREE A RISCHIO A.S. 2017/2018. AVVIO CONTRATTAZIONI REGIONALI – NOTA MIUR

Il MIUR, con la nota prot. n. 5094 del 16-10-2017, ha invitato gli UU.SS.RR. ad avviare la contrattazione integrativa regionale al fine di stabilire i criteri della ripartizione alle scuole del fondo ripotato per ciascuna regione nella tabella A, inserita nell’art. 7 dell’ipotesi di CCNI 28/7/2017, riguardante le misure incentivanti per i progetti relativi alle aree a rischio, a forte processo immigratorio e contro l’emarginazione scolastica.

Inoltre, nella stesa nota viene precisato che:

-    la sottoscrizione dei contratti regionali potrà avvenire soltanto dopo il perfezionamento del succitato CCNI 28/7/2017;

-    gli UU.SS.RR. comunicheranno alle scuole l’avvio delle procedure di presentazione dei progetti;

-    al fine di semplificare la fase della raccolta delle progettazioni da parte delle commissioni regionali, anche quest’anno è stato attivato il portale dedicato raggiungibile all’indirizzo www.areearischio.it, le quali dovranno chiedere direttamente alle scuole interessate di collegarsi al portale e seguire le istruzioni per l’inserimento dei progetti;

-    le commissioni regionali, tramite una apposita funzione del portale, approveranno solo i progetti che saranno definitivamente finanziati, riportando per ciascuno di essi, l’importo corrispondente;

-    la piattaforma è operativa dal 16/10/2017;

-    la realizzazione dei progetti dovrà avvenire entro e non oltre il 30/6/2018;

-    le risorse assegnate dalla Direzione Generale per le risorse umane e finanziarie sui POS delle scuole sul pertinente capitolo (piano gestionale 5) sono al lordo dipendente;

-    l’accesso al sito è possibile tramite la password in possesso dei referenti responsabili delle aree a rischio.

 

*   PUBBLICATO IN G.U. IL DPR SULLE ASSUNZIONI DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO PER L’A.S. 2017/2018

Si rende noto che il DPR 9/8/2017 (Autorizzazione al Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca ad assumere a tempo indeterminato, per l'anno scolastico 2017-2018, sui posti effettivamente vacanti e disponibili, n. 51.773 unità di personale docente, di cui n. 38.380 su posti comuni e n. 13.393 su posti di sostegno e n. 56 unità di personale educativo), che ha autorizzato le assunzioni del personale docente ed educativo per l’a.s. 2017/2018, è stato pubblicato nella G.U. n. 243 del 17-10-2017.

 

*   AGENDA INCONTRI

 

MIUR – 23 ott., h. 14,00       -    Applicazione decreti legislativi Legge 107/2015

 

MIUR – 25 ott., h. 10,00       -    Tavolo tecnico sul Benessere a Scuola (psicologia scolastica)

 

MIUR – 26 ott., h. 16,00       -    Informativa sul nuovo Regolamento di contabilità delle istituzioni scolastiche

 

 

 

 

 

 

Allegati:
FileDimensione del FileModificato il
Scarica questo file (locandina ANQUAP.pdf)locandina ANQUAP.pdf613 Kb22-10-2017
Scarica questo file (NoteMIUR_BonusMerito_Accreditodifferenziale_ott2017.docx)NoteMIUR_BonusMerito_Accreditodifferenziale_ott2017.docx23 Kb22-10-2017